150+
traduttori
50+
clienti
20+
specializzazioni

Traduzioni tecniche: conoscere l’argomento

Scommettiamo che metti tutto l’impegno e l’attenzione possibili nella scrittura di manuali tecnici e brochure. E che vai fiero dei tuoi prodotti. Fallo capire anche ai clienti stranieri. Lo stesso grado di orgoglio, impegno e attenzione deve caratterizzare la traduzione tecnica dei tuoi testi. Per questo hai bisogno di un partner che conosca il tuo settore e lo dimostri costantemente.

L’approccio orientato alla ricerca di soluzioni si applica anche alla traduzione tecnica

HHCE traduce per i settori tecnico, elettrotecnico, chimico e dell’edilizia: tutti ambiti caratterizzati dalla nostra stessa voglia di trovare le soluzioni migliori. Analizzare rapidamente ciò che va fatto e mettersi al lavoro senza indugio: è proprio così che trattiamo la traduzione tecnica!

Desideriamo conoscere i tuoi prodotti

Come? Per esempio venendo a vederli dal vivo. Che aspetto hanno? Come funzionano? Qual è lo stile dell’azienda a che tipo di testi risulta più adatto per rappresentarla? Le risposte a queste domande ci forniranno una grande quantità di informazioni, le quali traspariranno nelle nostre traduzioni tecniche.

Vuoi saperne di più? Non esitare a contattarci o a richiedere un preventivo.

Come si chiama esattamente questo tipo di rondella in italiano?

Quasi tutti i nostri testi devono essere tradotti: testi tecnici e commerciali, brochure, cataloghi, manuali… l’intero arsenale. La nostra lingua di partenza è l’inglese e abbiamo bisogno di traduzioni verso quattro, a volte diciotto, lingue. Non è cosa da poco, perché i nostri testi parlano di prodotti tecnici, prevalentemente idraulici, in un campo decisamente ampio e contengono un gran numero di termini tecnici specifici, che possono creare non poche complicazioni. Per esempio, se l’olandese e l’inglese usano un’unica parola per indicare una determinata rondella, l’italiano utilizza ben sei termini diversi.

Per questo è così importante utilizzare sempre una terminologia corretta e coerente. Non si può usare un termine nel manuale e un altro nel catalogo per indicare la stessa cosa. Sembra ovvio, ma è stupefacente quante volte si incontrino errori del genere.

Ecco perché siamo felici di lavorare con HHCE da così tanto tempo: sono già dodici anni, se non di più. Hanno imparato a conoscerci molto bene e hanno creato un’eccezionale “memoria di traduzione”, grazie alla quale riescono a utilizzare i termini tecnici in maniera coerente. Questa “memoria di traduzione” offre un numero sempre più elevato di “corrispondenze perfette” e questo, oltre ad aumentare l’affidabilità, consente anche di abbattere i costi.

Oltre alla traduzione, HHCE si occupa del layout finale, garantendoci una velocità eccezionale. HHCE può contare su una vasta esperienza e strumenti efficaci ed è in grado di offrire un servizio serio e preciso: è un’offerta che non potevamo rifiutare, anche se avremmo voluto.

Karel van Galen

Responsabile delle comunicazioni di marketing, Enerpac

 

Un piccolo errore può avere gravi conseguenze

Handicare realizza prodotti come montascale, sedie a rotelle, scooter, sistemi di seduta ed elevatori, che aiutano le persone anziane a essere più indipendenti. A HHCE facciamo tradurre prevalentemente documentazione tecnica, come ad esempio le istruzioni per gli installatori e le newsletter tecniche, ma anche brochure, corrispondenza e manuali. La nostra documentazione tecnica viene utilizzata in tutto il mondo. Abbiamo uffici in numerosi paesi, quindi ci rivolgiamo a un pubblico molto vasto. Lavoriamo con HHCE già da dieci anni e siamo molto soddisfatti di questa relazione di lunga durata.

HHCE investe davvero nel proprio lavoro: sono stati qui un paio di volte per capire nel dettaglio ciò di cui parlano i nostri testi. Questo approccio consente loro di tradurre in maniera adatta ai vari lettori. Mi riferisco ad esempio agli installatori: sono loro a montare i prodotti e un piccolo errore può avere gravi conseguenze. Ma penso anche gli anziani, che rappresentano una grossa fetta del nostro pubblico e ricevono testi facili da comprendere grazie a HHCE. E non dimentichiamoci i rivenditori dei vari paesi: anche loro devono ottenere testi chiari e scorrevoli per conoscere il funzionamento dei nostri prodotti. Sono felice di lasciare che sia HHCE a raccontare questa “storia tecnica”, perché so che con la loro esperienza e il loro impegno faranno un ottimo lavoro.

Le ragioni per le quali collaboriamo con HHCE sono tante: si servono di traduttori madrelingua, per fare un esempio, utilizzano sempre la versione standard delle varie lingue e mai dialetti o espressioni locali, sono sempre puntuali, ma soprattutto si mettono nei nostri panni. Non sono macchine che traducono i testi senza pensare, ma preziosi partner sempre pronti a segnalare tempestivamente eventuali problemi e a proporre una soluzione creativa.

Dick Beerepoot

Responsabile dei prodotti Handicare Nederland

 

Contattaci / +31 (0)24 3605442
Jansen Recycling group besteedt technische vertalingen uit aan HHCE
Teeuwissen besteedt technische vertalingen uit aan HHCE
Handicare besteedt vertalingen uit aan HHCE
Oranjewoud besteedt technische vertalingen uit aan HHCE
Antea Group besteedt vertalingen uit aan HHCE
Italiano